LISSONE: Chiuso il caso del cane trascinato, identificato il padrone.

Pubblicato: maggio 19, 2011 in Attualità a Monza e in Brianza

La prima notizia è che il cane, il pastore tedesco che era stato trascinato dalla macchina,ora sta bene. La seconda è che l’ “animale” che l’aveva costretto a tale tortura è stato finalmente individuato e fermato. L’uomo si è giustificando dicendo che l’idea di trascinarlo con la macchina derivava era nata per fare allenare il cane; già perchè secondo il “genio” trascinare il cane di sei mesi, la sua resistenza sarebbe migliorata.

Dopo la notizia data anche sul nostro blog è iniziato un vero e proprio tam tam mediatico, tanto che il caso è finito anche sulle reti Mediaset dove Rita Dalla Chiesa aveva chiesto ad eventuali testimoni di aiutare a ricostruire il drammatico episodio. Ora sembra tutto chiarito anche grazie all’ottimo lavoro da parte dell’Enpa, che ha permesso l’identificazione di questo allenatore di bestie.

Alla nostra redazione è venuta un’idea, che ne dite di aumentare la resistenza anche del padrone del cane? Perchè non legarlo ad una macchina e trascinarlo per centinaia di metri? Certamente questa è una provocazione, ma per certe barbarie un ritorno al taglione non sarebbe affatto sbagliato,ma per fortuna tutto si è concluso nel migliore dei modi.

commenti
  1. CRISTINA scrive:

    Però ho saputo che il cane non è ancora stato allontanato dal padrone?

    Non è il caso di farlo?

    Direi proprio di sì!e anche il prima possibile!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...