MONZA: 21 maggio incontro”Il Panathlon e la donna nello sport”

Pubblicato: maggio 9, 2011 in Eventi a Monza e in Brianza

E’ stato presentato oggi, presso la sede istituzionale della Provincia di Monza e della Brianza, il convegno “Il Panathlon e la donna nello sport”, organizzato dal governatore dell’Area 2 Lombardia Panathlon International, prof. Maurizio Mondoni, che si svolgerà sabato 21 maggio presso la Sala Stampa dell’Autodromo Nazionale di Monza.

Il convegno vedrà la partecipazione di campionesse sportive di ieri e di oggi, quali Debora Tundo (karate), Marika Kullmann (pattinaggio), Laura Vernizzi (ginnastica ritmica), Germana Cantarini (bocce) e Claudia Giordani (sci), le quali porteranno il loro contributo e la propria testimonianza diretta.

Alla conferenza di presentazione, al fianco degli organizzatori, sono intervenuti il Presidente Dario Allevi e l’Assessore allo Sport Andrea Monti i quali hanno ringraziato la Presidente di Panathlon Monza e Brianza Franca Casati per il quotidiano impegno profuso sul territorio a favore della pratica sportiva.

Visto che il convegno si terrà presso il nostro tempio della velocità – ha dichiarato il Presidente Dario Allevi – mi viene facile dire che, negli ultimi anni, le donne nello sport hanno avuto tre marce in più rispetto agli uomini. Lo testimoniano i successi in campo internazionale delle varie Pellegrini, Vezzali, Schiavone, Sensini e tante altre. Anche nei nostri confini abbiamo delle eccellenze straordinarie come la Errigo e la Adelizzi, per cui ritengo che la scelta del Panathlon di dedicare un momento al ruolo della donna nello sport sia assolutamente opportuno. Un ringraziamento particolare al Governatore Mondoni di averlo voluto nella nostra Provincia”.

Siamo lieti che Panathlon International abbia organizzato questo importante convegno per la promozione della partecipazione femminile nello sport presso la prestigiosa sede del nostro Autodromo Nazionale – ha proseguito l’Assessore Monti – L’auspicio è che il territorio di Monza e della Brianza, ospitando questo convegno presso la propria massima eccellenza impiantistica sportiva, possa rivelarsi primo protagonista della sempre maggior presenza delle donne nello sport e del loro ruolo operativo sia per quanto riguarda la dimensione agonistica che quella gestionale e dirigenziale. Un primo segnale che lascia ben sperare in tal senso è quello relativo alla presenza femminile ai corsi per dirigenti sportivi organizzati dalla Provincia di Monza e della Brianza, in pieno svolgimento, in cui le presenze “rosa” si attestano complessivamente intorno al 40%”.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...