BRUGHERIO: Dopo sette mesi, risolto il giallo del automobilista pirata.

Pubblicato: marzo 9, 2011 in Attualità a Monza e in Brianza

Ci sono voluti più di sette mesi per la Polizia Municipale di Brugherio per smascherare l’automobilista che aveva travolto due motociclisti, per poi dileguarsi e far perdere le tracce di se.

Entrambi i motociclisti, un brugheriese di 40 anni e un 35enne di Cologno Monzese, avevano riportato serie lesioni in seguito all’incidente avvenuto verso la fine di luglio, ma ora possono vedere in faccia la persona che ha provocato quell’incidente. Il pirata della strada, secondo le indagini effettuate dagli agenti, si tratta di un uomo di 31anni residente proprio in città, che a seguito dell’impatto, aveva deciso di scappare dal luogo dell’incidente, senza prestare soccorso ai due centauri.

Una volta scappato il conducente dell’autovettura avrà sicuramente pensato di essere riuscito a sviare le indagini, ma la bravura del corpo di polizia locale di Brugherio ha permesso di ricostruire quanto successo e di smascherare il pirata della strada. La dinamica dell’incidente era già chiara, perché l’automobile, spuntata all’improvviso da una corte di via  Ca’ Torrazza, non si era accorta dell’arrivo dei due motociclisti che così erano stati scaraventati a terra. Le indagini si erano proprio concentrate sul soggetto incastrato che abita proprio in quesl cortile, ma che era stato bravo a far perdere le tracce di se e di pulire ogni traccia dalla propria autovettura. A seguito di esami più approfonditi, con l’ausilio di accertamenti polizia scientifica hanno inchiodato il sospettato, che ora dovrà rispondere dei capi di accusa a lui imputati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...